· 

WEEK END CON IL MAL DI TESTA: CHE SIGNIFICA?

Capita di frequente che il fine settimana tanto atteso si trasformi in un lungo week-end di passione a causa di un lancinante mal di testa. Come mai proprio nei giorni deputati al riposo?

Le cause sono molteplici

 -        Un cambiamento spesso radicale dello stile di vita a cui si è abituati, invece, durante la settimana di lavoro;

 -        Una modificazione sostanziale del ciclo sonno-veglia;

 -        Uno scaricamento dello stress accumulato durante la settimana;

 -        Il presentarsi di questioni emotive che vengono magari messe da parte quando si è occupati a lavorare.

 È bene, intanto, capire come mai la testa. Il corpo ci parla, manda dei segnali che spesso noi attribuiamo puramente allo stato fisico, trascurando quello che può essere il significato simbolico del sintomo.

 La testa è la sede del pensiero, è il “capo” del corpo, è la sede di tutte le attività cognitive, quelle che ci consentono di vivere e avere relazioni sociali.

 La società moderna ci vuole attivi, svegli, performanti, capaci di gestire ruoli diversi contemporaneamente e al meglio. Facile capire come la nostra testa sia costantemente sotto pressione. Spesso ci risulta difficile, quasi disdicevole, prenderci del tempo per attività creative quando invece dovremmo produrre.

 E poi ci sono le relazioni familiari: essere un ottimo marito, una perfetta moglie, un genitore che non può sbagliare, un figlio che si occupa dei genitori, un amico presente per tutti.

 In un tale clima, la testa duole, soffre, ci dice che qualcosa nella nostra vita non va e lo fa proprio quando invece dovrebbe filare tutto liscio.

 Vediamo come affrontare il mal di testa del fine settimana

 -        È utile non modificare troppo l’ora del risveglio. Dedicarsi a grasse dormite o, al contrario, fare le ore piccole, favorisce l’insorgenza del sintomo;

 -        Condurre un’alimentazione simile a quella solita;

 -        Dedicarsi ad attività fisiche e creative anche durante la settimana, in modo da consentire un graduale scarico dello stress;

 -        Risulta di fondamentale importanza, tuttavia, cercare di riflettere su cosa c’è nella nostra vita che ci disturba, valutare la qualità delle nostre relazioni interpersonali, il livello di soddisfazione personale. Il segreto del mal di testa potrebbe risiedere proprio qui.

   Uno psicoterapeuta può aiutare a venire a “capo” delle questioni vere che la testa cerca di raccontare.

 

 Dr.ssa Cinzia Guida

 

Scrivi commento

Commenti: 0