· 

“DOTTORESSA SI’, MA SOLO LA SERA”

Spesso mi capita, nella mia pratica clinica, di chiedere alle mamme di bimbi di 2 anni e oltre, se usano ancora il biberon. Molte mi rispondono di sì, ciascuna con le sue motivazioni…

 

“Dottoressa sì, ma solo la sera”

 

“Se non prende il biberon, la sera non mangia nient’altro”

 

“Solo al mattino, altrimenti facciamo tardi”

 

Se è pur vero che in certi casi rappresenta una soluzione più pratica, allo stesso tempo l’utilizzo protratto del biberon (così come del ciuccio) dopo i 2 anni di vita rappresenta un fattore di rischio per lo sviluppo di problematiche quali l’alterazione della struttura dento-scheletrica, la deglutizione atipica e l’alterazione dello sviluppo del linguaggio.

 

Al fine di favorire un passaggio graduale dal succhiare al bere, soprattutto nei primi tempi, può essere d’aiuto l’utilizzo di tazze antigoccia che garantiscono la non fuoriuscita del liquido e abituano il bambino a questa nuova esperienza.

 

Dr.ssa Chiara Izzo – Equipe DSA

 

Scrivi commento

Commenti: 0